Collezione Privata

PENNELLO DA BARBA ERCOLE

Non Disponibile
Palissandro Santos e puro tasso argentato
SKU
51PA1101
Art. PA1101
Il design leggero ed essenziale si esprime in una classicità ribelle attraverso un'inclinazione inattesa e molto chic. Manico in legno di Palissandro Santos, finito a cera. Ciuffo in puro tasso argentato.
287,00 €
Dal ciuffo all’impugnatura, la lavorazione lenta e meticolosa del pennello da barba “Ercole” è affidata alle mani sapienti dei maestri artigiani, che ne sanno esaltare la personalità e il carattere, trasformandolo in un piccolo capolavoro. IL CIUFFO Il tutto comincia con la selezione manuale dei peli di primissima scelta che vengono divisi in mazzetti di uniforme lunghezza, legati e tagliati all’interno di una sagoma per ottenere il profilo tondeggiante del ciuffo, che viene poi fissato all’interno dell’impugnatura. Flessibile, morbidissimo e resistente, realizzato con il miglior pelo di tasso argentato, il ciuffo è garanzia di lunga vita al pennello. Con la sua dolcezza e naturalezza, oltre alle caratteristiche dermoaffini, assicura una saponatura ricca, compatta, omogenea e un piacevole e benefico massaggio che prepara la pelle a una rasatura perfetta. Il suo colore neutro e caldo si intensifica in seducenti sfumature dalle tonalità morbide e profonde che svaniscono nell’avorio, per culminare con un’elegantissima chioma dai riflessi argentei. L'IMPUGNATURA La struttura in legno è realizzata in pregiato palissandro santos originario dell’Amazzonia. Legno lussuoso e d'eccellente fibra, di colore bruno, attraversato da eleganti venature rossastre ed impreziosito da fiamme dorate. Pazientemente lavorato al tornio, il legno viene lucidato e cerato a mano con cera naturale, affinché mantenga intatta tutta la sua naturalezza dai vibranti colori. Lo straordinario risultato è un prodotto di elevato contenuto estetico e funzionale: una soddisfazione e un appagamento che nascono già in fabbrica, prima ancora di compiacere alla pelle e ai sensi.
La tradizione è rigorosamente per la rasatura con sapone da barba, pennello e rasoio. Il momento ideale è il mattino, perché la muscolatura del viso è riposata, idratata e distesa.
Il rituale comincia con l’applicazione di un panno di cotone caldo umido sul viso, per favorire l’effetto emolliente della crema. Si procede alla saponatura con il pennello bagnato attraverso movimenti circolari che procurano una ricca schiuma e un massaggio benefico sulla pelle. Si lava la lama del rasoio con acqua calda ed ha inizio la rasatura: pelo, contropelo, un risciacquo al viso con acqua fresca per facilitare la chiusura dei pori e alleviare eventuali irritazioni.
Completa il rito l’applicazione di un dopo barba che aiuta a mantenere fresca e idratata la pelle. Per garantire al pennello lunga vita è essenziale lavarlo accuratamente, scuoterlo e asciugarlo. Con il tempo e l’uso, il manico del pennello tende ad opacizzarsi. Per mantenere l’originale lucentezza del legno si consiglia il naturale trattamento a cera.